Sunday, 27 May 2018

La scomparsa di Stephanie Mailer

libro La scomparsa di Stephanie Mailer di Joël Dicker

Questo oggi condividerò il miglior libro La scomparsa di Stephanie Mailer di Joël Dicker, in libreria da giovedì 10 maggio per La nave di Teseo, segna invece il ritorno alle origini, al noir con altissimo tasso di suspense. Penso che tu possa trovare questo libro La scomparsa di Stephanie Mailer gratuitamente e se ti piace puoi scaricare o leggere online. La storia si svolge a Orphea, una città immaginaria degli Hamptons, alle porte di New York. Un detective, Jesse Rosenberg, sta per andare in pensione e festeggia con i colleghi il sospirato riposo. Tutti si congratulano per i casi da lui brillantemente risolti. Ma la giornalista Stephanie Mailer lo avvicina e gli dice, maligna, che gli elogi sono un po’ esagerati. Almeno in un caso aveva sbagliato: il quadruplice omicidio avvenuto vent’anni prima, il giorno dell’inaugurazione del festival di teatro cittadino. Una passante che faceva jogging, il sindaco e i suoi familiari, erano stati brutalmente assassinati in pochi minuti; e la polizia aveva creduto poter chiudere il caso incriminando un ricco ristoratore, Ted Tennenbaum.

libro La scomparsa di Stephanie Mailer di Joël Dicker

Dettagli prodotto

Copertina flessibile: 640 pagine
Editore: La nave di Teseo (10 maggio 2018)
Collana: Oceani noir
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8893445093
ISBN-13: 978-8893445092
Peso di spedizione: 721 g

Descrizione per questo libro:
30 luglio 1994. La cittadina di Orphea, stato di New York, si prepara a inaugurare la prima edizione del locale festival teatrale, quando un terribile omicidio sconvolge l’intera comunità: il sindaco viene ucciso in casa insieme a sua moglie e suo figlio. Nei pressi viene ritrovato anche il cadavere di una ragazza, Meghan, uscita di casa per fare jogging. Il caso viene affidato e risolto da due giovani, promettenti, ambiziosi agenti, giunti per primi sulla scena del crimine: Jesse Rosenberg e Derek Scott. 23 giugno 2014. Jesse Rosenberg, ora capitano di polizia, a una settimana dalla pensione viene avvicinato da una giornalista, Stephanie Mailer, la quale gli annuncia che il caso del 1994 non è stato risolto, che la persona a suo tempo incriminata è innocente. Ma la donna non ha il tempo per fornire le prove, perché pochi giorni dopo viene denunciata la sua scomparsa. Che cosa è successo a Stephanie Mailer? Che cosa aveva scoperto? Se Jesse e Derek si sono sbagliati sul colpevole vent’anni prima, chi è l’autore di quegli omicidi? E cosa è davvero successo la sera del 30 luglio 1994 a Orphea? Derek, Jesse e una nuova collega, la vicecomandante Anna Kanner, dovranno riaprire l’indagine, immergersi nei fantasmi di Orphea. E anche nei propri.

Informazioni sull’autore:
Joel Dicker è nato a Ginevra nel 1985. Ha pubblicato Gli ultimi giorni dei nostri padri, che ha ricevuto il Prix des écrivains genevois nel 2010, La verità sul caso Harry Quebert, che ha ottenuto il Grand Prix du roman de l’Académie Française 2012 e il Prix Goncourt des lycéens 2012, ed è stato tradotto in oltre 35 paesi, e Il libro dei Baltimore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *